Salta al contenuto principale

La Camera di commercio premia

un maso fondato 380 anni fa

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 40 secondi

Non è di certo una start-up il maso Wiesemannhof di Rasun che può appunto vantare 280 anni di attività.

Il maso a gestione biologica è infatti l’impresa più anziana che ha ricevuto il Premio economia Alto Adige.

Sono stati insigniti dalla Camera di commercio complessivamente 15 imprese con oltre 50 anni di attività e 31 lavoratori che lavorano nella stessa azienda da almeno 36 anni.

Possono rivendicare un’attività centenaria anche il maso Oberachrain in valle Aurina (157 anni), la macelleria Wolcan a Prato Isarco (125 anni) e il negozio di generi alimentari Kamenschek a Dobbiaco, la casa editrice Neuer Suedtiroler Wirtschaftsverlag e la ditta di impianti di riscaldamento Wolcan (tutte 100 anni).

«Non è facile condurre un’azienda per più di 50 anni. Bisogna prendere molte decisioni adeguate e poter contare su dipendenti capaci», ha detto il presidente della Camera di commercio, Michl Ebner.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy