Salta al contenuto principale

Cade da 10 metri mezzo

di Elicampiglio: passeggeri illesi

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 6 secondi

Le pale hanno urtato i cavi della linea elettrica a Verano, vicino a Merano, e l'elicottero di Elicampiglio, che volava a bassa quota, è precipitato. «Si è accasciato» precisa il comandante Giuseppe Simonetti, fondatore dell'impresa di trasporto aereo con sede a Monclassico, in val di Sole. Il pilota Gilberto Bazzoli ed il tecnico di una ditta esterna che sedeva a fianco sono usciti dal velivolo con le loro gambe: solo qualche graffio, oltre al comprensibile spavento.
L'incidente è accaduto ieri pomeriggio, alle 16.45, a circa trenta metri da maso Stegerhof e a 150 metri di distanza dalla funivia che porta da Postal a Verano. Subito sono scattati i soccorsi, con la Croce Bianca ed i vigili del fuoco di Meltina e di Avelengo sul posto, l'elicottero Pelikan 1 che ha trasportato all'ospedale di Bolzano le due persone convolte, i carabinieri di Merano incaricati dell'indagine. Il velivolo precipitato, come prassi, è stato posto sotto sequestro: il nastro dei carabinieri è stato tirato lungo l'intera area in attesa del sopralluogo del tecnici dell'Enac. Parallelamente verranno svolti altri accertamenti, come precisa l'Agenzia nazionale per la sicurezza del volo: «A seguito dell'incidente che ha coinvolto l'elicottero AS350 marche di identificazione I-ISAR - si legge in una nota - l'Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (Ansv) ha aperto un'inchiesta di sicurezza per appurarne le cause, disponendo contestualmente l'invio di un proprio investigatore sul sito dell'evento».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?