Salta al contenuto principale

Bomba della Grande Guerra

fatta brillare sulla Croda Rossa

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 36 secondi

Una bomba risalente alla Grande Guerra è stata trovata ai piedi della Croda Rossa (2.965 m), nelle Dolomiti di Sesto Pusteria, ed è stata disinnescata in mattinata.

Le operazioni di disinnesco del ordigno rinvenuto in un ghiaione ai piedi della montagna sono iniziate alle ore 9. Il residuo bellico è stato trasportato in zona sicura ed è stato fatto brillare dagli artificieri dell’Esercito appartenenti al 2° Reggimento alpino guastatori di Trento coadiuvati dal Centro tecnico logistico interforze di Civitavecchia.

Le operazioni sono state coordinate dalla Centro operativo allestito nella caserma dei vigili del fuoco di Sesto Pusteria.
Presenti erano anche rappresentanti del Commissariato del governo di Bolzano, dei Carabinieri e dell’Esercito oltre al Corpo permanente dei vigili del fuoco di Bolzano. Le operazioni si sono concluse alle ore 11.50.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?