Salta al contenuto principale

Disastro azzurro in World league
Ko anche con il Canada e 12° posto

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
! minuto 8 secondi

Si chiude con una sconfitta per 3-1 contro il Canada la World league 2017 dell’Italvolley che già da sabato era certa (dopo la sconfitta 1-3 col Belgio) della mancata qualificazione alla fase Finale, in programma in Brasile dal 4 all’8 luglio.

La sfida di ieri non aveva sostanzialmente alcun valore per un gruppo che adesso dovrà preparare al meglio la seconda parte della stagione, nella quale sarà impegnata negli Europei dal 24 agosto al 3 settembre, in Polonia.

Contro il Canada, il ct Blengini, che in questa competizione non dispone di alcuni titolari, ha proposto la stessa formazione di ieri, con Giannelli-Vettori, Randazzo-Botto, Piano-Ricci e Colaci libero.

Alla fine gli azzurri chiudono al 12° posto del loro gruppo, con soli 6 punti; in vetta la Francia con 25, seguita da Brasile, Serbia, Russia, Canada e Stati Uniti, che compongono il gruppo qualificato alla Final Six di luglio.

LìItalia, che comunque evita la retrocessione, ora si concentrerà sul Campionato europeo, in programma dal 24 agosto al 3 settembre in Polonia.

Canada-Italia 3-1 (20-25, 25-22, 25-14, 25-22).

Canada: Sanders 3, Perrin 11, Hoag 1, Maar 20, Vigrass 4, Jansen Vandoorn 8, Bann (L), Vernon 16, Barnes 1, Derocco, Szwarc, Walsh. Ne: Marshall (L), Van Berke, All.: Antiga.

Italia: Giannelli 6, Piano 10, Randazzo 8, Vettori 7, Botto 14, Ricci 2, Colaci (L), Pesaresi, Antonov 4, Buti 3, Sabbi 9, Spirito. Ne: Candellaro, Balaso (L). All.: Blengini.

Arbitri: Maroszek (Polonia), Bernaola Sanchez (Spagna).

Spettatori: 1200. Durata set: 26’, 30’, 23’, 29’. Canada: bs 10, a 5, mv 10, et 18. Italia: bs 21, a 6, et 31.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?