Salta al contenuto principale

Pattinaggio artistico, a Bratislava

incanta l'altoatesino Daniel Grassl

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 42 secondi

Inizia con il botto per l'Italia la stagione 2018-19 del pattinaggio artistico. A Bratislava, nella tappa d'esordio di Junior Grand Prix, l'altoatesino Daniel Grassl (Young Goose Academy) illumina la seconda giornata di gare con un memorabile terzo posto nel singolo maschile, cogliendo il miglior risultato in carriera nel circuito internazionale di categoria e stabilendo il nuovo personal best a quota 199.26 punti. Che l'allievo di Lorenzo Magri fosse in gran forma si era visto già ieri, quando nella giornata d'esordio aveva stampato un gran 71.86 (record personale nel primo segmento) che gli aveva garantito il terzo posto parziale. Posizione che l'azzurrino, sul ghiaccio slovacco della Ondrej Nepela, ha poi oggi difeso con il quarto libero di giornata. Per il pattinatore altoatesino è infatti arrivato un secondo segmento da 127.40 punti (64.88 di valutazione tecnica e 63.53 per le components) - ottimamente eseguito nonostante una caduta in apertura di programma - che gli è così valso il nuovo primato personale con 199.26 punti complessivi. Meglio di Grassl hanno fatto soltanto il canadese Stephen Gogolevprimo a quota 226.63, e il giapponese Mitsuki Sumotosecondo con 210.31 punti. Il giovane talento azzurro tornerà sul ghiaccio già la prossima settimana, nella seconda tappa di Junior Grand Prix di Linz, in Austria.

«Sono davvero felice per il risultato e per questa esperienza. Ora voglio già pensare a come migliorare per la prossima settimana» le parole di Daniel Grassl a fine gara. Soddisfatto ma anche molto lucido nell'analisi il suo allenatore, Lorenzo Magri: «Siamo certamente contenti ma c'è ancora tanto margine e molto su cui lavorare. Abbiamo optato per una versione più contenuta del programma senza optare per il secondo quadruplo dopo che il primo non era andato a buon fine; i components sono saliti rispetto alla scorsa stagione e questo ci fa piacere, tuttavia abbiamo voglia di migliorare fin da subito, già a partire dalla prossima uscita dove proveremo a portare un programma ancora più competitivo».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?