Salta al contenuto principale

Scialpinismo, record italiano

alla Patrouille des glaciers

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 28 secondi

Trionfo in terra svizzera per il Centro sportivo esercito italiano (Cse) che ha conquistato la Patrouille des glaciers, massacrante gara di scialpinismo da Zermatt a Verbier.

Robert Antonioli, Matteo Eydallin e Michel Boscacci hanno polverizzato il record della competizione percorrendo i 53 chilometri e i quasi 4.000 metri di dislivello positivo in 5 ore, 35 minuti e 27 secondi.

Dietro di loro, distanziata di 10 minuti, è giunto al traguardo lo Swiss team 1 (Martin Anthamatten, Rèmi Bonnet e Werner Marti). Ottimo quarto posto per la seconda squadra di militari italiani del Cse formata da Manfred Reichegger, Nadir Maguet e Davide Magnini.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?