Salta al contenuto principale

Scialpinismo, record italiano

alla Patrouille des glaciers

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 28 secondi

Trionfo in terra svizzera per il Centro sportivo esercito italiano (Cse) che ha conquistato la Patrouille des glaciers, massacrante gara di scialpinismo da Zermatt a Verbier.

Robert Antonioli, Matteo Eydallin e Michel Boscacci hanno polverizzato il record della competizione percorrendo i 53 chilometri e i quasi 4.000 metri di dislivello positivo in 5 ore, 35 minuti e 27 secondi.

Dietro di loro, distanziata di 10 minuti, è giunto al traguardo lo Swiss team 1 (Martin Anthamatten, Rèmi Bonnet e Werner Marti). Ottimo quarto posto per la seconda squadra di militari italiani del Cse formata da Manfred Reichegger, Nadir Maguet e Davide Magnini.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy