Salta al contenuto principale

Pattinaggio artistico,

tre ori trentini ad Asiago

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 43 secondi

Anche per il pattinaggio artistico è arrivato il momento di riprendere l'attività agonistica. Gli atleti trentini impegnati nella fascia Nazionale, ovvero quella posta fra l'Elite e l'Interregionale, si sono messi alla prova nello scorso fine settimana, quando ad Asiago si è svolta la prima gara triveneta, alla quale hanno preso parte 103 atleti, 39 dei quali trentini. Lusinghieri i risultati raccolti, visto che il bottino finale parla di tre medaglie d'oro, sei d'argento e due di bronzo.

Particolarmente felici, per il nostro Comitato, sono state le prestazioni delle atlete impegnate nella categoria PreNovice, dato che quattro pattinatrici trentine hanno occupato i primi quattro posti. Si tratta di Cristina Bonapace del Val Rendena Figure Skating Club, che ha conquistato la medaglia d'oro con 32,55 punti, seguita da tre atlete dello Sporting Ghiaccio Artistico Pinzolo, quali Alice Bulanti, argento con 28,60 punti, Francesca Serafini, bronzo con 27,46, e Matilda Baldracchi, quarta con 27,35.

Tre medaglie ha fruttato invece la categoria Basic Novice A. Nel primo gruppo Eva Prando del Cpa Trento ha chiuso al secondo posto con 31,07 punti, mentre nel secondo gruppo l'argento se lo è guadagnato Sofia Delvai dello Sporting Ghiaccio Pinzolo con 31,36 punti, precedendo la compagna di squadra Valentina Ferrari (29,13 punti) e Anna Alberti del Val Rendena Figure Skating Club (28,13 punti). In campo maschile altra medaglia d'argento, guadagnata da Matteo Marchioni del Val di Fassa Artistico Ghiaccio grazie a 26,04 punti.

Per trovare un'altra medaglia d'oro bisogna spostare l'attenzione sulla categoria Basic Novice B, vinta da Azzurra Iori, anche lei tesserata per il Fassa Artistico Ghiaccio: 38,64 i punti totalizzati. Secondo posto per Beatrice Tretter del Cpa Trento (69,48 punti) fra le Advanced Novice, risultato imitato da Melania Dalpiaz del Cpa Trento (91,76 punti) nella categoria Junior, nella quale ben cinque atlete trentine si sono piazzate fra le prime nove. Dulcis in fundo rimane da citare la medaglia d'oro finita al collo di Giorgio Vianello dell'Artistico Ghiaccio Fiemme, la cui prova gli ha fruttato 113,64 punti nella categoria Junior maschile.

Ora l'attenzione si sposta sulla prima gara nazionale della fascia Elite, in programma a Trento da venerdì adomenica, che porta in pista le categorie Novice, Junior e Senior.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?