Salta al contenuto principale

Pattinaggio, Piredda argento a Merano

e tre medaglie dall'élite di Bolzano 

Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 33 secondi

Sono stati due fine settimana di alto livello quelli che i pattinatori artistici di spicco trentini hanno dovuto affrontare in questo inizio di novembre. Il più recente ha proposto a tre dei nostri atleti il duro impegno della «Merano Cup», gara internazionale ISU, che dal 10 al 13 novembre ha portato sul ghiaccio della città termale 124 concorrenti provenienti da 25 nazioni. Nella classifica generale si è imposta la selezione italiana, ma ciò che più interessa da vicino il nostro comitato è il secondo posto conquistato da Marina Piredda(Fiemme On Ice) nella categoria Advanced Novice, che ha totalizzato 97,68 punti. L'atleta allenata da Joanna Szczypa si è classificata prima delle italiane grazie al terzo posto fatto segnare nello short program (37,15 punti) e al secondo nel libero (60,53 punti), nel quale come di consueto ha portato musiche e coreografie di Notre Dame de Paris.

Nel primo weekend di novembre l'attenzione è stata invece rivolta alla prima Gara Nazionale Élite riservata alle categorie Principianti, Cadetti e Novice, organizzata al PalaOnda di Bolzano, che ha coinvolto 134 atleti, 22 dei quali trentini. Tre i podi da loro conquistati, a cominciare dal secondo posto di Clara Zadra del Circolo Pattinatori Artistici Trento, che nella categoria Cadetti ha totalizzato 47,67 punti grazie ad un programma costruito intorno all'indimenticato sound degli anni Ottanta “On My Own” di Nikka Costa. Appena tre centesimi in più della compagna di squadra Ester Schwarz, per la soddisfazione dell'allenatore Gabriele Minchio, che si è fermata a quota 47,63. L'altra medaglia è quella finita al collo di Edoardo Comi del Nuovo Fiemme Hockey Club 97, allenato da Silvia Martina, terzo nella categoria Principianti con il punteggio di 20,86.

Nel prossimo fine settimana, da venerdì 18 a domenica 20, i riflettori saranno puntati sul Palaghiaccio di Trento, che ospiterà la «Trento Cup», competizione internazionale di artistico e sincronizzato con atleti di 14 nazioni, divisi in Senior, Junior e Advanced Novice.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy