Salta al contenuto principale

Coppa Italia, domani a Torino

il Südtirol cerca l'impresa

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 3 secondi

Vietato sottovalutare il Sudtirol, «rischieremmo di essere eliminati da un’ottima squadra che ha già fatto fuori il Frosinone».

Walter Mazzarri non si fida degli altoatesini di terza categoria, che il suo Torino ospita domani sera nel quarto turno di Coppa Italia. In campo andrà una formazione rimaneggiata, «ma faremo una partita all’altezza del nostro valore», assicura il tecnico granata, secondo cui «per la composizione della rosa è molto importante andare avanti anche in questa competizione».

«Ci saranno dei cambi scontati - annuncia il tecnico - che mi daranno anche la possibilità di avere ulteriori indicazioni dai giocatori che non sono ancora riuscito a vedere in gare ufficiali». Facile che in difesa, oltre al ritorno dell’esperto Moretti, si possa rivedere Lyanco, assente dallo scorso anno per infortunio, e probabilmente Bremer, in campo fino ad ora soltanto per una manciata di minuti.

Lukic si candida ad una maglia da titolare a centrocampo, dove avrà una chance anche Edera, baby campione che con Mazzarri non ha avuto finora lo stesso spazio che si era ritagliato con Mihajlovic. Occasione di riscatto anche per Soriano e Zaza, gli acquisti last minute della scorsa estate che fino ad ora non hanno convinto.

«Bisogna passare il turno - conclude Mazzarri -, entreremo in campo nel modo giusto».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?