Salta al contenuto principale

La Nigeria spegne l'Islanda

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 18 secondi

Il «geyser sound» è scemato di colpo ai Mondiali di Russia. L’Islanda, dopo aver fermato sull’1-1 l’Argentina, si è arresa oggi, per 2-0, di fronte alla Nigeria. A decidere la sfida, alla Volgograd Arena, la doppietta firmata dall’ispirato Musa, nella ripresa.
La squadra dei vichinghi, alla prima apparizione nella kermesse iridata, ha perso il ritmo che ha contraddistinto il suo percorso negli Europei del 2016 e nella prima uscita Mundial. Compatti ma sterili oggi Aron Gunnarsson e compagni, che hanno fallito pure un penalty (calciato alle stelle da Gylfi Sigurdsson) e spariti dal campo nella seconda frazione. Decisamente più incisive, soprattutto dopo l’intervallo, invece, le Super Aquile.
Quanto mai complicato ora il discorso qualificazione agli ottavi di finale di questo girone D. La Croazia è già avanti (sei punti); seguita dagli africani, a quota tre, e da Islanda e Argentina (rientrata in corsa), appaiate a un punto. In scena martedì (alle 20 italiane) Islanda-Croazia e Nigeria-Argentina.

NIGERIA (3-5-2): Uzho, Ekong, Omeruo, Balogun, Idowu (1’ st Ebuehi), Moses, Etebo (46’ st Iwobi), Obi Mikel, Ndidi, Musa, Ihenacho (38’ st Ighalo). (1 Ezenwa, 3 Echiejile, 12 Shehu, 13 Nwankwo, 15 J.Obi, 16 Akpeyi, 17 Onazi, 19 Ogu, 20 Awaziem). All.: Rohr.

ISLANDA (4-4-2): Halldorsson, Sevarsson, R.Sigurdsson (20’ st Ingason), Magnusson, Arnason, Gislason, Gunnarsson (42’ st A.Skulason), G.Sigurdsson, B.Bjarnason, Bodvarsson (26’ st Sigurdarson), Finnbogason. (3 Fridjonsson, 4 A.Gudmundsson, 7 J.Gudmundsson, 12 Schram, 13 Runarsson, 15 Eyjolfsson, 16 O.Skulason, 20 Hallfredsson, 21 Traustason). All.: Heimir. Arbitro: Conger (Nzl).

RETI: nel st 4’ e 30’ Musa.

ANGOLI: 6-5 per la Nigeria.

NOTE: Recupero: 2’ e 6’. Ammoniti: Idowu per gioco falloso.
Var: 1. Al 36’ del st G.Sigurdsson ha calciato alto un calcio di rigore.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?