Salta al contenuto principale

L'Aquila pesca dalla Stella Rossa:

ecco il lungo Nikola Jovanovic

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 6 secondi

Il mercato dell'Aquila è concluso. È stato infatti sistemato anche l'ultimo tassello che mancava per comporre il roster che nella prossima stagione affronterà il campionato, per il secondo anno da vicecampione in carica, e l'Eurocup.
Sul suo sito la Stella Rossa ha infatti ufficializzato il prestito per un anno alla società trentina del lungo serbo Nikola Jovanovic. Legato alla squadra di Belgrado da un contratto triennale, l'operazione è stata voluta per consentire al giocatore 24enne di accumulare maggior minutaggio rispetto a quello che gli può concedere la squadra serba, impegnata anche nell'Eurolega.

Jovanovic va a completare il pacchetto dei lunghi della Dolomiti Energia Trentino andando ad affiancarsi a Dustin Hogue, Davide Pascolo, Luca Lechthaler e il giovanissimo neoacquisto Andrea Mezzanotte. 

Alto 2,11 metri per 107 chilogrammi di peso, cresciuto nelle giovanili del Partizan Belgrado e della Stella Rossa, a 18 anni Jovanovic si è trasferito negli Stati Uniti per frequentare l'Arlinton Country Day School. L'anno dopo, nel 2013, passò all'University of Southern California, giocando in una delle squadre più prestigiose a livello di Ncaa. Chiusa nel 2016 la carriera universitaria, il pivot serbo ha avuto modo di cimentarsi in G League, il campionato professionistico di sviluppo della Nba, dapprima nei Grand Rapids Drive di Walker, affiliati ai Detroit Pistons, e successivamente nei Westchester Knikcs, legati ai New York Knicks. Complessivamente ha disputato 36 partite.
La scorsa stagione Jovanovic è tornato alla casa madre.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?