Salta al contenuto principale

L'Aqulia si deve inchinare a Venezia

Infortuni e troppi errori: finisce 67-73

Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 23 secondi

Niente da fare per l’Aquila Basket: tra infortuni, stanchezza e troppi errori sotto canestro, soprattutto nei liberi, i trentini hanno ceduto alla Reyer Venezia 67-73, che dopo gara 3 si porta dunque sul 2-1 nella serie.

A questo punto sarà fondamentale vincere domenica nella seconda partita al PalaTrento, prima di tornare al Taliercio. Sperando in un recupero lampo di Dom Sutton, la cui assenza si è fatta sentire tantissimo.

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy