Salta al contenuto principale

Orienteering, Scalet

vince a San Gallo

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
! minuto 0 secondi

Giocare in casa a volte è un elemento di vantaggio ma gli atleti del land del San Gallo non hanno saputo far tesoro di questo elemento per vincere l'edizione 2018 dell'Arge Alp che è andata, come lo scorso anno, ai "cugini" del Ticino. Il Trentino, miglior compagine azzurra, non riesce a salire sul podio e si piazza al 4° posto dietro a San Gallo e Baviera. 6^ la Lombardia e 7° l'Alto Adige.

Ottima prova invece quella di oggi per Riccardo Scalet che si è aggiudicato la gara individuale in 1h:03:04" davanti a Florian Attinger e Noah Zbinden. Bene anche Roberto Dallavalle che si è piazzato 5° in 1h:08':03".  

Gli italiani hanno saputo conquistare molti podi in tutti le categorie. "Purtroppo per noi - spiega Aaron Gaio, tecnico del Trentino - la Baviera aveva molti più atleti nelle categorie Master e questo ha influenzato la graduatoria generale lasciandoci fuori dal podio. Nel complesso è stato un ottimo week end di gare ben organizzate con dislivelli importanti come succede qui in Svizzera".

L'anno prossimo l'evento si terrà ancora nella Confederazione Elvetica mentre nel 2020 tocca al Trentino organizzare. La notizia è stata confermata anche oggi. Ancora da definire la location.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?