Salta al contenuto principale

Giunta regionale, dalla Svp

via libera all'aumento

degli assessori, da 5 a 6

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

Il parlamentino della Svp si è espresso a favore dell’allargamento della giunta regionale da 5 a 6 membri. La nomina di un ulteriore assessore si rende necessaria per garantire un vice presidente di lingua tedesca, come previsto dallo Statuto d’autonomia. La giunta regionale viene guidata la prima metà della legislatura dal governatore altoatesino Arno Kompatscher, con la tradizionale staffetta con il suo omologo trentino Maurizio Fugatti a metà mandato.
Il commissario altoatesino della Lega, Massimo Bessone, si riserva di valutare la situazione con il suo collega di partito Fugatti.

«Sarebbe stato giusto - ha detto Bessone all’Ansa - mantenere una giunta da 5 componenti per rispettare l’interesse dei cittadini». In caso di allargamento - sostiene Bessone - «sarebbe però giusto, anche per dare rappresentanza femminile, chiamare in giunta anche Rita Mattei (Lega), che tra l’altro sarebbe a costo zero perchè è già vice presidente del consiglio». Questo significherebbe quindi l’aumento a 7 assessori.

Alla vicenda - che ha provocato l'ira del segretario Svp Achammer - sono interessati anche i consiglieri trentini: potrebbe diventare assessore regionale Giorgio Leonardi di Forza Italia. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy