Salta al contenuto principale

I castelli della Loira

celebrano Leonardo

Centinaia di eventi per i 500 anni dalla scomparsa del genio italiano

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

I castelli della Loira si apprestano a celebrare i 500 anni dalla scomparsa di Leonardo Da Vinci. Da gennaio a dicembre 2019, per 12 mesi, saranno oltre 500 gli eventi culturali, tra mostre, spettacoli, concerti, colloqui e dibattiti, previsti nella regione Centre-Val de Loire, la seconda più visitata di Francia dopo Parigi, sotto al segno di Leonardo.
Fu qui, in questa valle verdeggiante sulle rive della Loira patrimonio mondiale dell’Unesco che il genio toscano si trasferì nel 1516, su invito di Francesco I, portando con sè opere come La Gioconda e il San Giovanni Battista oggi conservate al Museo del Louvre. E fu sempre qui che Leonardo passò alla posterità, il 2 maggio 1519, nel castello di Clos-Lucè, ad Amboise, dov’è sepolto. «Lunga vita al Rinascimento!», ha esclamato il ministro degli Esteri, Jean-Yves Le Drian, sottolineando che «un passato luminoso può servirci da trampolino per affrontare il presente».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy