Salta al contenuto principale

Raid su Idlib,

uccisa una neonata

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 32 secondi

Proseguono i raid dell'aviazione russa e governativa su Idlib, l'ultima roccaforte anti-regime nella Siria occidentale. Secondo gli operatori della Syria Civil Defense, una neonata è rimasta uccisa durante i bombardamenti a Hobeit, nella provincia di Idlib, mentre danni sono stati riportati ad un ospedale.

Mustafa al-Haj Youssef, portavoce degli Elmetti bianchi, le squadre di soccorso che operano nelle aree fuori del controllo governativo, ha detto che elicotteri governativi hanno sganciato 'barili bomba' sul villaggio. L'Osservatorio siriano per i diritti umani ha denunciato raid aerei sulle città di Latamneh e Kafr Zeita, nella provincia di Hama. Uno degli ospedali della zona è stato danneggiato durante gli attacchi aerei e dichiarato inagibile.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy