Salta al contenuto principale

Talco cancerogeno, risarcimento

miliardario da Johnson&Johnson

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 23 secondi

Johnson & Johnson deve pagare 4,14 miliardi di dollari in danni punitivi alle donne che l'accusano di aver sviluppato un cancro alle ovaie in seguito alla presenza di absteto (amianto) nel suo talco. Lo ha deciso un giuria di St. Louis, intimando a Johnson & Johnson di pagare complessivamente quasi 4,7 miliardi di dollari. Poco prima di esprimersi sui danni punitivi, infatti, la giuria aveva stabilito che la società dovesse pagare almeno 550 milioni di dollari in danni alle 22 donne.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy