Salta al contenuto principale

Record di spese militari:

1.739 miliardi nel 2017

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 43 secondi

Il mondo spende sempre di più in armi ed eserciti. Nel 2017 le spese militari complessive sono cresciute dell'1,1% rispetto all'anno precedente, attestandosi su una cifra mondiale record di 1.739 miliardi di dollari. I dati sono stati forniti dall'Istituto Internazionale di Stoccolma per le Ricerche sulla Pace (Sipri) che ha presentato oggi il suo ultimo rapporto. 

I paesi che in assoluto hanno investito di più in armamenti sono 5: Stati Uniti, Cina, Arabia Saudita, India e Russia. Quest'ultima è l'unica che le ha in realtà diminuite, per la prima volta dal 1998. Le spese militari di questi 5 Paesi, sommate, rappresentano il 60% del totale mondiale. 

Nell'Unione Europea è la Gran Bretagna a spendere di più, seguita da Francia, Germania ed Italia, che è al 12/mo posto. Sipri è un think tank nato nel 1966, in parte finanziato dal governo svedese, che si occupa di sicurezza globale, controllo delle armi e disarmo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy