Salta al contenuto principale

Ragazza 16enne si suicida

con una pistola detenuta in casa

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 32 secondi

Una ragazzina di 16 anni si è suicidata nella sua abitazione di Tromello, un comune del Pavese. La minorenne si è tolta la vita sparandosi con una pistola presente in casa: l'arma era regolarmente detenuta. Al momento del fatto, la giovane era da sola nell'abitazione. Al momento non si conoscono le motivazioni del suicidio. Secondo i primi accertamenti condotti dai carabinieri, intervenuti nell'abitazione, la minorenne non avrebbe lasciato uno scritto per motivare la sua tragica decisione. Quando si è sparata, era sola in casa. I genitori, una volta rientrati, hanno subito dato l'allarme. Purtroppo ogni soccorso è risultato inutile. La casa dove abitava la ragazzina con i suoi genitori si trova in paese.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy