Salta al contenuto principale

Messico: sub veronese morta

c'è l'ipotesi del suicidio

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

Il mistero della morte in Messico dell'istruttrice sub italiana Anna Ruzzenenti, 27 anni originaria di Bardolino in provincia di Verona, starebbe diradandosi rafforzando l'ipotesi del suicidio, dopo che la tv messicana 'Canal 10' di Cancun ha postato su YouTube un video girato quando la giovane era ancora viva.

Nel filmato, datato 19 dicembre, la tv racconta che 'Ana' "ha cercato di togliersi la vita annegandosi" davanti ad una spiaggia di Playa del Carmen, ma che "per sua fortuna è stata salvata dal personale della Zona federale marittimo-terrestre" e "portata in ospedale dove i medici sono riusciti a stabilizzarla".

La tv sostiene che dopo questo gesto 'Ana' doveva essere rimandata in Italia, ma che aveva chiesto al personale del Sistema integrale per lo sviluppo della famiglia (Dif) e agli agenti della polizia turistica "di farle vedere per un'ultima volta le onde dei Caraibi messicani".

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy