Salta al contenuto principale

Dentifrici e schiume da barba

con false scadenze: maxi-sequestro

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

Ad Afragola, nel Napoletano, i carabinieri hanno sequestrato 5mila dentifrici e schiume da barba con date di scadenza rimosse o false e hanno denunciato tre persone per frode in commercio.
I militari hanno trovato 4.500 dentifrici scaduti ai quali era stata rimossa la linguetta termosaldata su cui è scritta la data di scadenza e 588 bombolette di schiuma da barba da cui era stata cancellata la scadenza stampata sul fondo. Il materiale, insieme con centinaia confezioni di detersivi, saponi e carta igienica, era accatastato in un deposito in cui i carabinieri della Stazione di Afragola sono entrati dopo aver visto due uomini che vi si erano nascosti. Un 61enne ed un 48enne, entrambi di Afragola, nel prefabbricato stavano tagliando alle confezioni di dentifrici scaduti la linguetta che riporta la data di scadenza e stavano incollando etichette nuove con la scritta riguardante la composizione chimica del prodotto in italiano.
Successivamente è giunto nel deposito anche un 59enne di Afragola, già noto alle forze dell’ordine, verosimilmente il tramite con uno dei negozi che si approvvigionava di quei prodotti. I prodotti ed il prefabbricato sono stati sequestrati.
Indagini sono in corso con il supporto del Nas di Napoli.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?