Salta al contenuto principale

Lasciano i figli a casa da soli:

bruciano l'appartamento

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

Lasciano i figli minorenni a casa da soli e loro pensano bene di incendiare casa.
È successo a Celle Ligure, nel savonese in un appartamento affittato per le vacanze. I genitori e la zia ultraottantenne sono stati denunciati per abbandono di minori.
Tutto è successo in una manciata di minuti. La coppia e la zia si sono allontanati per una passeggiata lasciando i due ragazzini - uno di 14 e l’altro di 13 anni - da soli in casa.
Con tutta probabilità i due si annoiavano quando hanno pensato di buttare a terra dell’alcol e di dargli fuoco. Le fiamme hanno subito attaccato i mobili di legno, autoalimentandosi. È stato un vicino a sentire l’odore acre del fumo: è riuscito a farsi aprire dai due ragazzi e a contenere le fiamme dopo aver dato l’allarme ai vigili del fuoco. Sul posto anche i carabinieri che si sono fatti raccontare quanto successo dai due, visibilmente spaventati. I genitori, due genovesi di 56 e 60 anni, e la zia di 85 anni, sono stati denunciati a piede libero.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy