Salta al contenuto principale

Di Maio: «Non si usi razzismo

contro il governo. Casi stabili»

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 25 secondi

«La novità è che episodi del genere facciano notizia anche se il numero di aggressioni è in linea con quelli del passato: questo non è motivo di soddisfazione ma più se ne parla più c’è un monito a non farli». Lo dice ai cronisti a Montecitorio il vicepremier Luigi Di Maio in merito all’aggressione a Daisy Osakue. Di Maio sottolinea: «Il tema del razzismo va affrontato senza strumentalizzazioni. Se si usano questi episodi per andare contro il governo non si sta affrontando il problema del razzismo».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?