Salta al contenuto principale

Svastica a Montecitorio

Indignazione alla Camera

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 34 secondi

Una svastica seguita dal verso di un inno dei canti della Wehrmacht è stata incisa sullo stipite interno di uno dei bagni degli uomini di Montecitorio, comunemente utilizzati dai deputati. «Es braust unser panzer», recita la scritta incisa nel legno: «Il nostro carro armato romba».

Sotto la svastica, che ha suscitato sgomento a Montecitorio, un'altra scritta: «Ma vai a cagare...».

Appena scoperta, è stato avvisato il presidente della Camera Roberto Fico e l'amministrazione ha aperto una verifica, chiedendo la rimozione della scritta. Nel corso della verifica sono state fatte diverse valutazioni su chi avrebbe potuto compiere questo gesto.

Il Palazzo è frequentato non solo da deputati funzionari e giornalisti ma anche dalle scolaresche che vengono regolarmente in visita guidata.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy