Salta al contenuto principale

Carpentiere d'impicca al parco

«L'azienda non mi paga»

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 27 secondi

Un uomo di 53 anni si è tolto la vita, impiccandosi nel parco di Stupinigi, alle porte di Torino.

Si tratta di S.I., carpentiere romeno che viveva a Orbassano (Torino). L’uomo è stato trovato dai carabinieri. La moglie, non vedendolo rincasare, preoccupata, ha chiamato i carabinieri.

Simion, che a quanto si apprende soffriva di crisi depressive, ha lasciato un biglietto in cui ha scritto di essere preoccupato per motivi economici: l’azienda per cui lavorava non l’avrebbe più pagato da mesi e l’uomo non sapeva come far fronte alle spese.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy