Salta al contenuto principale

Nato da 2 madri, Cassazione

dà il via libera al riconoscimento

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 25 secondi

La Cassazione ha dato il via libera al riconoscimento dell'atto di nascita di un bimbo nato in Spagna da due donne sposate - e poi divorziate - una delle quali lo ha partorito mentre l'altra le ha donato gli ovuli.

Per la Cassazione deve prevalere l'interesse del minore ad avere entrambi i genitori, in questo caso due mamme, perché, anche se non ci sono norme che regolano questi casi, non c'è alcun "divieto costituzionale" che preclude alle coppie dello stesso sesso "di accogliere e generare figli".

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy