Salta al contenuto principale

Soccorso nella notte a Prabi

dopo un pugno da ko al naso

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 47 secondi

Intervento dell’ambulanza di «Trentino Emergenza» l’altra notte in quel di Prabi per soccorrere un giovane trovato a terra in stato confusionale.
I sanitari del «118» hanno raggiunto attorno a mezzanotte e mezza via Caproni Maino dove hanno trovato un 34enne rivano supino a lato strada e in preda ad una parziale amnesia.

Secondo alcuni testimoni, sentiti sul posto dai soccorritori, sarebbe finito knockout in seguito ad un pugno ricevuto in pieno viso e alla conseguente caduta. Complice, sembra, anche un eccesso alcolico i cui effetti erano ancora evidenti al momento dei soccorsi.

L’accaduto sarebbe l’effetto di un diverbio o di una rissa che ha avuto per vittima il giovane rivano, che per ben 45 minuti si è poi rifiutato di salire sull’ambulanza accettando solo alla fine, quando sul posto sono arrivati anche i carabinieri, di farsi medicare in ospedale. Le sue condizioni non sono gravi, probabile lesione al setto nasale, sarebbe escluso invece il trauma cranico.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy