Salta al contenuto principale

Fugatti incontra gli agenti

«Con la Polizia piena sintonia»

Chiudi

Maurizio Fugatti, Questura, Polizia, Garamone

Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 10 secondi

Il governatore del Trentino, Maurizio Fugatti ieri, accompagnato dal questore Giuseppe Garramone, ha visitato la Questura di Trento, incontrando una cinquantina di agenti della Polizia di Stato. «Siamo impegnati – ha evidenziato il questore Garramone in apertura – a mettere in campo una polizia sempre più di prossimità, capace di contrastare il crimine sia rafforzando il controllo sul territorio che portando avanti il tema della prevenzione in collaborazione con le istituzioni locali e con gli stessi cittadini».

«Lavorate quotidianamente in condizioni difficili, in alcuni casi rischiando la vita per garantire la sicurezza dei cittadini. Vi siamo riconoscenti e pronti ad offrire la massima collaborazione per cercare, nell’ambito delle nostre possibilità, di aiutarvi a risolvere alcune problematiche di carattere organizzativo» ha detto il presidente della Provincia.

«Ho iniziato il mio mandato da poco più di un mese – ha ricordato Fugatti – ed in queste prime settimane ho trovato piena collaborazione da parte di tutti voi per affrontare le questioni che abbiamo posto, relative ad alcune criticità presenti in Trentino e in città, note da tempo. Sul tema degli alloggi del personale della polizia – ha aggiunto – siamo disponibili a verificare, per quanto di nostra competenza, se possiamo trovare una soluzione, nella convinzione che sia interesse dei cittadini che le forze di polizia possano lavorare nelle migliori condizioni possibili. Piena disponibilità anche per iniziative di sensibilizzazione nelle scuole o in altri contesti, sul tema della diffusione delle droghe fra i giovani».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy