Salta al contenuto principale

«L'Europa dice no

alla caccia al lupo»

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 47 secondi

Il commissario europeo all’Ambiente Karmenu Vella ha comunicato che «la direttiva Habitat non si tocca e i lupi continueranno ad essere animali super protetti».

Lo riferisce la Lav (Lega Antivivisezione) spiegando che si trattava di una risposta «all’interrogazione della capogruppo leghista al parlamento europeo Mara Bizzotto che chiedeva la modifica della direttiva per poter così aprire la caccia ai lupi, tentando di aggirare la linea del governo italiano espressa dal ministro dell’ambiente Costa».

Si tratta di «un definitivo stop a tutti coloro che ancora si ostinano a voler uccidere i lupi - commenta Massimo Vitturi, responsabile Lav animali selvatici - che non comprendono che solo l’attivazione delle opere di prevenzione non cruenta rappresenta la soluzione a tutte le problematiche legate alla presenza delle attività umane sui territori frequentati dai lupi». E aggiunge soddisfatto: «Non sono serviti a nulla i pellegrinaggi a Bruxelles delle Province Autonome di Trento e Bolzano e delle Regioni Veneto e Toscana».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?