Salta al contenuto principale

Grande paura a Santa Massenza

per una scarica di sassi

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 5 secondi

Frana nel pomeriggio di ieri in valle dei Laghi: l’allarme è scattato verso le 17.30 a Santa Massenza, all’altezza dello scarico sopra la centrale idroelettrica.

Il materiale franato (foto Marco Miori) è finito in parte sulla strada, in parte è rimasto nella boscaglia soprastante, chiamando i vigili del fuoco volontari ad un doppio intervento. Per sgomberare i grossi massi - alcuni del peso di tre quintali - dalla strada e per mettere in sicurezza la zona boscosa in modo da evitare la caduta di ulteriori sassi.
In tutto sono stati una decina i massi caduti in strada, fortunatamente senza colpire auto in transito. Oltre ai vigili del fuoco, a Santa Massenza sono poi intervenuti anche i cantorieri del Servizio gestione strade della Provincia ed il geologo che ha effettuato un primo sopralluogo al quale ha preso parte anche il sindaco di Vallelaghi Gianni Bressan.

La strada, che è stata chiusa subito dopo la frana, rimarrà inagibile finché non verrà effettuata una puntuale bonifica per evitare che il fenomeno possa pericolosamente riproporsi. Un nuovo sopralluogo sarà effettuato nella giornata di oggi e, se necessario, le operazioni di monitoraggio verranno effettuate anche domani.

Nonostante la chiusura della strada non vi sono abitazioni o attività isolate, dato che Santa Massenza è comunque raggiungibile attraverso la strada che la collega a Padergnone tramite via del Ponte.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?