Salta al contenuto principale

Il presidente Rossi premia

i due giovani pompieri

che salvarono il bimbo

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 24 secondi

«Siamo orgogliosi di voi, dell’altruismo, ma anche della prontezza di riflessi che avete dimostrato e della preparazione. Avete fatto un gesto di grande cuore, ma anche di grande capacità, del resto i nostri Vigili del Fuoco volontari sono specialisti nel mettere il proprio cuore a servizio degli altri e nel fare le cose bene. Lo abbiamo visto proprio recentemente a Moena. Per questo a nome della comunità trentina abbiamo voluto ringraziarvi, anche in ragione della vostra giovane età, per lanciare un messaggio ai nostri giovani che fare gli allievi nei vigili è utile per loro e per la società in cui vivono». È stato questo il messaggio del presidente Ugo Rossi, nel consegnare ai vigili del fuoco Maciej Olkiewicz e Jari Paternoster il distintivo della Provincia e uno zainetto a testa con libri e gadget, oggi pomeriggio alla caserma di Arco. I giovani arcensi, rispettivamente di 23 e 19 anni, hanno salvato domenica un bimbo di meno di un anno dal soffocamento.

Accanto al presidente Ugo Rossi vi erano l’assessore comunale Stefano Miori e il presidente del Consiglio di Arco Flavio Tamburini, il direttivo dei vigili del fuoco arcensi guidato dal comandante Stefano Bonamico, nonché i genitori con il piccolo salvato domenica. Tutti assieme per festeggiare e ringraziare i due giovani e coraggiosi volontari.

I due giovani vigili del fuoco volontari del corpo di Arco, Maciej Olkiewicz e Jari Paternoster, di 23 e 19 anni, domenica scorsa alla Coop di Arco, hanno salvato la vita a un bimbo di quasi un anno, che rischiava di soffocare. In una manciata di secondi, allertati dal personale del supermercato arcense, hanno dimostrato, nonostante la giovane età, riflessi pronti e presenza di spirito e sono riusciti a intervenire in tempo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy