Salta al contenuto principale

Barba tricolore: è una star

dopo la copertina dell'Adige

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 38 secondi

Non poteva passare inosservato. E infatti è stato notato subito: la sua lunga barba tricolore è finita in prima pagina sull’Adige. Da allora, è stato un tripudio: giornali, televisioni, ma anche gente comune. Che lo ferma per strada, lo riconosce, chiede di farsi una foto con lui, quando va bene gli offre un bicchiere. Insomma, ormai ha più o meno un fan club.

Lui è Francesco Traversi, che dopo tanto affetto è quasi commosso. Tanto che con alcuni compagni del gruppo Alpini di Montemurio, in provincia di Prato, si prende la briga di venire in redazione solo per ringraziare: «Per piacere scrivetelo, ringrazio tutti. Tutti quanti. E poi basta che altrimenti mi commuovo».

In realtà lui una storia da raccontare ce l’ha. Perché chi immagina che quella barba sia frutto di qualche minuto davanti allo specchio è fuori strada. È servito impegno. Un impegno, per altro, che lui mette da qualche anno: «La prima volta è stato all’adunata di Aosta - spiega - ho pensato di farla colorare. Da allora lo faccio ogni anno. Ma non ho mai avuto questo successo».

Il merito è dell’idea, ma anche un po’ della parrucchiera. Perché dietro quel barbone colorato c’è parecchio lavoro: «Sono stato due ore dalla parrucchiera, per l’adunata. Il bianco è mio, mi ha schiarito solo qualche pelo che è ancora nero. Il resto l’ha colorato. Ma quando arrivo a casa taglio tutto». Così, di netto. Poi qualche mese di pausa, e si tornerà a lavorare per la prossima adunata: «Per averla così non la taglio da settembre», spiega.

Lui e il suo gruppo dormono in Valsugana, ma ieri sono scesi a Rovereto: «Sì, perché Rovereto è un gioiello, non potevamo non venire. E poi qui c’è il museo della guerra e la campana dei caduti». Non c’erano, però, i servizi pubblici per portarli a Miravalle: «C’è qualcuno che si è lamentato di questo. Ma noi abbiamo trovato un mezzo che gentilmente ci ha accompagnato. L’organizzazione di questa adunata? Per ora davvero ottima».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy