Salta al contenuto principale

Pulizia strade, già 113 multe

Sanzioni nonostante i cartelli

Le operazioni di lavaggio termineranno il 25 maggio

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 1 secondo

Due soli giorni di lavaggio notturno delle strade ed è giù «boom» di multe. Sono infatti 130 le sanzioni elevate lunedì e martedì sera ad altrettanti automobilisti «distratti», che hanno ignorato il divieto e parcheggiato la propria macchina ( foto Coser ). E, visto che le operazioni di lavaggio delle vie cittadine si concluderanno solo il 25 maggio, c'è da scommettere che anche questa tornata di pulizie lascerà molte persone con il portafoglio alleggerito.  

Le macchine spazzatrici lunedì sera sono entrate in azione in piazza Centa, Via Vannetti, via Dogana, Via Petrarca, via Segantini, via Romagnosi e via Ambrosi: sessanta i veicoli sanzionati. Il giorno dopo, martedì, è toccato a Corso Buonarroti (lato est), Lung'Adige Leopardi, Lung'Adige Braille, via Antonio da Trento, via Bepi Mor, via Busetti, via Dos Trento, via Druso, via Guardi, via Pedrotti e via Scopoli: in questo caso 53 automobilisti hanno trovato sul parabrezza un verbale di contravvenzione. La sanzione è quella prevista ai sensi dell'articolo 7, commi 1 e 14 del codice della strada ed è pari a 41 euro, ma chi paga entro 5 giorni dall'accertamento beneficia di un riduzione del 30% (28,70 euro). 

Visto che ad ogni pulizia stradale piovono centinaia di sanzioni, da qualche anno l'amministrazione comunale utilizza più canali per informare la popolazione. Alla segnaletica, che viene posizionata lungo le vie interessate almeno 48 ore prima la pulizia - con l'indicazione del divieto di sosta e fermata dalle 19 alle 5 del giorno successivo all'intervento - vengono affiancati pannelli informativi a messaggio variabile. L'avviso relativo al lavaggio delle vie cittadine viene inoltre diffuso attraverso i mezzi di informazione, mentre sul sito internet del comune di Trento è possibile trovare - giorno per giorno o distinto per via - l'elenco delle strade interessate. E per i più tecnologici c'è anche la possibilità di installare l'App sul telefono

Eppure, in molti, incappano nella sanzione. Il motivo? Forse la distrazione o il fatto che alcuni veicoli vengono lasciati parcheggiati più giorni. Difficile imputare la multa ad una segnaletica poco chiara: la polizia locale esegue di fatto un triplice controllo per accertarsi che posizionamento e visibilità siano adeguato: quando vengono posizionati (dunque almeno 48 ore prima), la mattina del giorno dell'intervento e nel momento in cui si applicano le sanzioni. Stasera, intanto, tocca a Corso degli alpini (lato est), Corso Buonarroti (lato ovest), Largo Nazario Sauro, piazza Silvio Pellico, via Malvasia, via Campotrentino, via Maccani (lato est), via Felice e G.Fontana, via San Martino, Via Schmid, via Senesi e via Torre d'Augusto. Dunque, occhio ai divieti.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy