Salta al contenuto principale

Alta tensione in centro

per il gazebo di Forza Nuova

Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
3 minuti 50 secondi

AGGIORNAMENTO: Gli attivisti del Centro sociale Bruno si sono ora spostati in via Belenzani per protestare contro il Comune che ha concesso l'autorizzazione a Forza Nuova.

Si annuncia una giornata tesa quella di oggi in centro storico a Trento: nel primo pomeriggio è previsto un gazebo da parte di attivisti dell'associazione femminile Evita Peron, legata a Forza Nuova (foto Alessio Coser).

Già dal mattino la zona è presidiata dalle forze dell'ordine, che stanno tenendo separati gli attivisti di destra da quelli dell'opposta fazione, radunatisi in piazza Cesare Battisti.

Nella notte un gruppo di giovani presumibilmente di area anarchica ha pensato bene di contrastare le idee della formazione di estrema destra imbrattando la facciata della chiesa di San Pietro, fulgido e raro esempio del gotico in città e danneggiando anche le vetrine di alcuni negozi.

Dopo gli ordigni, i vandalismi: di certo il modo migliore per far crescere il consenso verso quelle realtà che gli autori vorrebbero contrastare.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?