Salta al contenuto principale

La Federazione degli Schützen

esclusa dall'Albo del volontariato

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 37 secondi

La Federazione delle Compagnie Schützen del Tirolo meridionale, che ha sede a Mezzocorona, è stata cancellata dall’albo provinciale delle organizzazioni di volontariato cui era iscritta dal 1998. La decisione è stata presa dalla dirigente del Servizio politiche sociali della Provincia, Ileana Olivo, ed è la conseguenza del nuovo statuto che si è data la Federazione.

Il nuovo statuto della Federazione degli Schützen del Welschtirol di cui è Landeskommandant Enzo Cestari - dopo le turbolenze al vertice conseguenti all’inchiesta della magistratura sul caso Baratter - è stato approvato il 6 luglio 2016.

Con la modifica, la Federazione, annota la dirigente provinciale, che «è diventata associazione di promozione sociale, non presenta più i requisiti per il mantenimento dell’iscrizione all’Albo delle organizzazioni di volontariato». Da qui la cancellazione dal relativo albo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?