Salta al contenuto principale

Il motto del Doss Trento

per l'Adunata degli Alpini

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 41 secondi

Sarà quello inciso nella roccia del Doss Trento il motto per la 91ª adunata degli alpini, a Trento dal 10 al 13 maggio 2018: «Per gli Alpini non esiste l’impossibile».

Era stata impressa nella roccia nel 1943, durante i lavori del distaccamento autonomo lavoratori truppe alpine impiegato sul Doss Trento, la montagna «della Memoria» del territorio.

Il Doss, la cui antica denominazione è Monte Verruca, conserva i simboli di varie epoche della città di Trento, dal Neolitico ai resti di una basilica paleocristiana. Nei primi anni del 1700 fu teatro dell’attacco delle truppe del generale Vendome, che ne uscirono sconfitte, mentre durante la Prima guerra mondiale fu parte del complesso difensivo degli austro-ungarici.

Dopo la Seconda guerra mondiale, nel 1958, in occasione della 31ª adunata nazionale, fu inaugurato il Museo nazionale storico degli alpini. Struttura che sta per essere oggetto di lavori di ristrutturazione e ampliamento.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy