Salta al contenuto principale

Soccorsi frenati dalle auto

ferme in corsia d'emergenza

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 22 secondi

Con la corsia di emergenza in autostrada non sui scherza, perché un uso scorretto potrebbe portare a conseguenze gravissime.

È un vero e proprio appello quello che arriva dai vigili del fuoco volontari di San Michele all’Adige, affidato a un post su Facebook.

Questa mattina sono intervenuti per il grave incidente tra mezzi pesanti in A22, e hanno incontrato molte difficoltà proprio perché qualche automobilista aveva pensato bene di piazzarsi in corsia di emergenza.

Lo spiegano loro stessi:

«Non più tardi di questa mattina, il nostro Corpo è stato chiamato ad intervenire causa un incidente (purtroppo con una persona deceduta) al km 131 corsia sud dell’A22 - Autostrada del Brennero.

Come di consueto in questi casi, lungo il tragitto autostradale si è formata una lunga coda già dai primi minuti dopo l’accadimento del sinistro.

Abbiamo dunque dovuto ricorrere all’uso della CORSIA di EMERGENZA per portarci sul target dell’evento.

PURTROPPO la nostra “corsa” è stata rallentata da alcuni veicoli che stavano sostando o si erano fermati proprio lungo la suddetta corsia.

Ecco quindi un video esplicativo della Polizia di Stato sul corretto uso della corsia di emergenza.

Ci raccomandiamo, in caso di incidente, di lasciare SEMPRE LIBERA tale corsia per permettere il passaggio dei veicoli di soccorso.
In caso di mancanza della stessa procedete creando un “corridoio” al centro delle due corsie di marcia.

Quando sentite poi delle sirene, accertatevi di liberare al più presto il passaggio, senza intralciare il traffico o mettervi in situazioni di pericolo.

Ricordate che tenere questo comportamento corretto un giorno potrebbe salvare la vostra vita o quella dei vostri cari!».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?