Salta al contenuto principale

Guerra per blocchi Tir

sull'asse del Brennero

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 44 secondi

C'è una guerra transfrontaliera, mai dichiarata, per i blocchi del traffico che vengono periodicamente ordinati in Austria ed in Baviera lungo l'asse del Brennero.

A dar fuoco alle polveri sono i festeggiamenti in Germania dell'anniversario della Riforma, con il conseguente blocco della circolazione del mezzi pesanti. 

Da ultimo è intervenuto il presidente di Anita Alto Adige Thomas Baumgartner, titolare tra l'altro di una tra le più grandi imprese di autotrasporto italiane, chiedendo «che i divieti di circolazione vadano coordinati a livello europeo, per evitare mosse nazionalistiche che danneggiano tutto il settore».

A suscitare quest'ultima protesta è stato il divieto disposto in Italia per oggi per i Tir che intendano andare a Nord di Vipiteno. Il divieto è stato preso in conseguenza di un'analoga decisione presa dall'Austria, che a sua volta ha deciso così perché in Germania la giornata è festiva e quindi con divieto di transito per i mezzi pesanti.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?