Salta al contenuto principale

Tenta il colpo in sala scommesse

Contro la vetrina con l'ascia

È successo all'alba di ieri a Cadonazzo

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 49 secondi

I carabinieri della compagnia Borgo Valsugana hanno denunciato in stato di libertà un 27enne, responsabile di un tentato furto con spaccata ai danni di una sala scommesse di Caldonazzo, la cui vetrina è stata danneggiata a colpi di ascia.

T.A., già noto alle forze dell'ordine, verso le 3.30 del mattino di mercoledì, si era messo a colpire con forza la vetrata dell’ingresso della sala Intralot. Per la robustezza dei vetri, l’operazione di sfondamento aveva provocato rumori che avevano richiamato l’attenzione di alcuni residenti, che hanno chiamato i carabinieri tentando nel frattempo di far desistere il malvivente con urla dalle finestre di casa.

Rapidamente, alcune pattuglie dei carabinieri hanno così potuto raggiungere la sala scommesse, inizianod le ricerche della persona che nel frattempo si era appena allontanata. Le ricerche nelle campagne circostanti hanno subito premiato la determinazione dei militari del nucleo radiomobile, delle stazioni di Caldonazzo e di Grigno, che all’alba di ieri, sono riusciti a rintracciare il fuggitivo nascosto in un meleto.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy