Salta al contenuto principale

Servizio civile trentino

224 progetti approvati

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 27 secondi

Sono stati 480 i giovani trentini che hanno svolto attività nel Servizio civile universale provinciale (Scup) nel 2016. In aumento rispetto ai 414 dello scorso anno, su un bacino di complessivi 2.000 ragazzi coinvolti, tra i 18 e i 28 anni, e 250 i progetti presentati dalle 74 organizzazioni attive, sulle complessive 169 iscritte all’Albo provinciale degli enti del servizio civile, con un plafond di risorse pubbliche pari a 1.320.000 euro.

I dati emergono dal bilancio presentato dall’Ufficio servizio civile della Provincia, che ha tracciato il consuntivo con l’entrata a regime del Servizio civile universale provinciale (Scup) attivato nel 2014. La novità è che il periodo di attività svolto nei diversi settori ha adesso anche valenza di competenza professionale spendibile sul mercato del lavoro.
Oggi sono stati consegnati, alla presenza del presidente della giunta trentina Ugo Rossi e dell’assessore Sara Ferrari, i primi 12 certificati delle competenze acquisite nel periodo di servizio civile ad altrettanti giovani.

«L’offerta di attività è diversificata e non rigida - ha sottolineato Ferrari - per dare opportunità ai giovani di scoprire talenti e inclinazioni: un modo per riconoscere e certificare ai nostri giovani quanto hanno maturato attraverso il servizio civile in modo che le competenze possano diventare patrimonio professionale».

Dei 250 progetti presentati, 224 sono stati approvati, di cui 82 sono stati attivati in ambito dell’assistenza, 30 della cultura, 40 nell’animazione, 30 in comunicazione e tecnologie.

«Questo è uno dei punti specifici del programma di legislatura - ha affermato il governatore Rossi - cioè quello di dare una chance in più ai giovani mettendo in evidenza anche il valore dei titoli informali come questi. Inoltre va apprezzata la scelta libera e responsabile di prestare attività nel servizio civile sulla base di un ideale di partecipazione».

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?