Salta al contenuto principale

Ventenne ai domiciliari

aggredisce i carabinieri 

Chiudi

Indagini dei carabinieri sull'accoltellamento a Madonna Bianca

Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 29 secondi

Un ventenne, già ai domiciliari a Trento per reati contro il patrimonio tra cui furti e rapine, è stato arrestato dai carabinieri e condannato ad altri quattro mesi di detenzione per aver aggredito i militari entrati nella sua abitazione per un controllo.

Due giovani donne sono state invece denunciate per furto aggravato perché sorprese a rubare un portafoglio ad una famiglia di turisti intenta a fare la spesa in un supermercato del centro di Trento.

Gli interventi dei carabinieri fanno parte dei controlli del territorio intensificati in questi giorni per combattere soprattutto furti e reati contro il patrimonio.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy