Salta al contenuto principale

Confindustria Trento,

a caccia di un presidente

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 39 secondi

Confindustria Trento ha avviato la fase del rinnovo delle cariche e dell'elezione del nuovo presidente. L'attuale mandato quadriennale, ora in capo al reggente Enrico Zobele , scade a fine anno. Il 13 novembre si è insediata la Commissione di designazione, o commissione dei saggi, composta da Paolo Mazzalai di Sws, Lorenzo Delladio della Sportiva, Giordano Tamanini di Aldebra. Le consultazioni sono partite ma sembra che, per ora, candidature forti non siano emerse. L'assemblea elettiva è prevista a metà febbraio. 

Nella scorsa tornata elettorale, nella primavera 2015, alla presidenza di Confindustria era stato eletto il numero uno di Aquafil Giulio Bonazzi . A marzo di quest'anno Bonazzi ha lasciato l'incarico in modo clamoroso a seguito della vicenda Aquaspace, denunciando «strumentalizzazioni» del suo ruolo. Lo ha sostituito come reggente il vicepresidente vicario Zobele fino alla fine del mandato. Zobele ha fatto capire fin da subito di non voler fare di nuovo il presidente degli industriali (lo è stato fino al 2001).
La procedura, come di consueto, prevede la consultazione sui territori da parte della Commissione di designazione. Dalle audizioni dovrebbero arrivare proposte per la presidenza. Nel 2015 era emerso un vasto consenso proprio per il patron della Sportiva Delladio, che però aveva declinato la proposta per i suoi impegni in azienda. Tra i nomi avanzati all'epoca c'era stato anche quello di Tamanini. In questo giro nessuno dei due potrebbe essere indicato in quanto fanno parte dei «saggi». 

Non saranno consultati perché formalmente fuori da Confindustria Trento gli imprenditori dell'Associazione Trentina dell'Edilizia-Ance Trento. Una volta arrivate le proposte, fino a un massimo di tre, il consiglio generale di Confindustria farà la scelta del presidente designato, che poi sarà eletto dall'assemblea, prevista come detto a metà febbraio. 

Martedì invece c'è la riunione di fine anno del consiglio generale, a cui parteciperanno il presidente della Provincia Maurizio Fugatti e l'assessore allo sviluppo economico Achille Spinelli .
Alla prossima assemblea di Confindustria dovrebbe essere presentato anche il primo bilancio di sostenibilità dell'industria trentina, curato, come quello del gruppo Mezzacorona, da Trentino Green Network.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?