Salta al contenuto principale

L'armonica di Max De Aloe

racconta Sandro Penna in jazz

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 27 secondi

Uno dei più grandi armonicisti jazz contemporanei Max De Aloe è oggi a Levico Terme (ore 21, sala consiliare in via Marconi 6) con lo spettacolo Sandro Penna secondo me. Musica, follie, racconti e bugie intorno a uno dei più grandi poeti del Novecento di e con Max De Aloe (voce narrante, armonica cromatica e fisarmonica). La musica di Max De Aloe incontra la poesia di un autore libero, diretto, scandaloso e sempre fedele a se stesso: De Aloe dà una sua visione fascinosa e umana del grande poeta umbro dove racconti, musica e poesia si miscelano fino a creare uno vero e proprio spettacolo nel quale fanno la loro comparsa, tra i tanti, Elsa Morante, Pierpaolo Pasolini, Umberto Saba e Eugenio Montale.

Max De Aloe, di Busto Arsizio, ha avuto nell'aprile scorso il prestigioso incarico di rappresentare l'Europa al Festival dell'armonica a bocca di Hong Kong: l'Harmonica Summit, che gode del patrocinio Unesco, racchiude la crème dei musicisti che hanno scelto questo strumento per esprimere il loro talento. Allievo di Willi Burger è attivo prevalentemente in ambito jazz, suona l'armonica a bocca cromatica, la fisarmonica e il pianoforte ed è considerato tra i migliori armonicisti jazz europei contemporanei.

Personaggio istrionico e carismatico, è considerato dalla stampa specializzata tra i più significativi armonicisti jazz in Europa con circa cinquanta cd al suo attivo, di cui tredici come leader, e prestigiose collaborazione con musicisti internazionali del calibro di Kurt Rosenwinkel, Adam Nussbaum, Paul Wertico, Bill Carrothers, John Helliwell dei Supertramp, Eliot Zigmund, Paolo Fresu, Michel Godard e molti altri. Ha vinto negli ultimi tre anni il Jazz It Awards indetto dalla rivista Jazzit come migliore musicista italiano del 2014, 2015 e 2016 nella categoria degli strumenti vari. È vincitore del premio Orpheus Awards 2015 con il cd «Borderline» per la sezione jazz.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?