Salta al contenuto principale

Luiz Henrique Belmiro: video

di «Se tutto si fermasse»

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 3 secondi

Oggi viene lanciato sul canale YouTube di VarTalent e sul sito de l’Adige il primo videoclip di Luiz Henrique Belmiro legato al brano «Se tutto si fermasse». Quello di Belmiro conosciuto sulla scena musicale regionale,  sia come vocalist sia come come presentatore televisivo e speaker radiofonico, è un brano dal taglio «italian pop»che racconta il rapporto d’amore, in crescita, nei suoi alti e bassi, tra fratelli.

Luiz Henrique Belmiro - Se tutto si fermasse

«Si tratta di un tema poco affrontato nelle canzoni pop - spiega Marco Consoli anima di VarTalent - in un brano firmato da un nome importante della musica italiana come quel Luca Sala, autore e vincitore di Sanremo 2012, con la canzone “Non è l’inferno” interpretata da Emma Marrone e co-scritta con Kekko - dei Modà - e Enrico Palmosi. Altra penna a firmare il testo della canzone è quella di Federica Monterosso, vincitrice di VarTalent ’14 ».

Della canzone di dii Luiz Belmiro uscita acome singolo e all’interno della Compilation VarTalent ’15 il compositore, co-autore e arrangiatore della canzone Luca Sala racconta: «Questo brano racchiude una storia, un percorso. Nella nostra vita incontriamo molte persone, alcune di queste però diventano subito “speciali” per noi.

Le vediamo crescere, affrontare sfide, dolori, le vediamo confrontarsi con il mondo, con l’amore. Ed è proprio in questi momenti, e con queste persone speciali, che diventiamo protettivi. “Se tutto si fermasse qui, io correrei a prenderti” si lega al fatto che spesso le strade si dividono ma la nostra natura umana ci fa proteggere i segni, i ricordi, che rimangono racchiusi per sempre nel nostro cuore, ed il senso di protezione permane. La nostra persona “speciale” resta sempre il nostro primo pensiero».

Belmiro, è anche il protagonista del videoclip, la cui regia è stata affidata a Joey Bertolani, assieme a Crystal Mitterer, Elisa Gozzer, Giada Canazza e Alex Belsito. Proprio la regista Joey Bertolani racconta: «Mi sono messa alla prova con immagini, sensazioni, colori, che tendo a non rappresentare mai. È probabilmente una delle prime volte che riesco ad interpretare un brano per quello che è, senza farmi influenzare dal mio vissuto personale, facendomi trasportare. Ho cercato la tenerezza, l’ho trovata. Ecco la parola chiave del videoclip».

Una canzone che Luiz Henrique spiega invece cosi: «Sarebbe stato difficile per me interpretare una canzone priva di “libertà”. Questa canzone ne è piena: la libertà di amare, di proteggere, libertà di entrare a far parte della vita di una persona in modo reale e indelebile».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?