Salta al contenuto principale

Trento: Capodanno cinese

in piazza Dante il 15 febbraio

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 8 secondi

Capodanno cinese in piazza Dante a Trento il prossimo 15 febbraio. Questa una delle novità proposte dal Coordinamento teatrale trentino, che allarga e sviluppa la sua vocazione al sostegno e alla diffusione della cultura sul territorio grazie a nuove collaborazioni per l'organizzazione di eventi culturali, come quelle instaurate con il Castello del Buonconsiglio e con il Centro Studi Martino Martini di Trento.     

Le novità della stagione sono state presentate questa mattina nel corso di una conferenza stampa da Loreta Failoni, presidente del Coordinamento Teatrale Trentino, Paolo Mattivi, direttore Ufficio Amministrativo del Castello del Buonconsiglio, Riccardo Zandonini, presidente Centro Studi Martino Martini, e Quinto Canali, assessore alla Cultura del Comune di Brentonico. Per quanto riguarda la nuova collaborazione nata con il Castello del Buonconsiglio di Trento - spiega una nota - il rapporto prevede l'organizzazione di attività teatrali e cinematografiche da realizzare all'interno degli spazi dei castelli, attraverso le quali valorizzare la cultura e l'arte, sempre nel pieno rispetto degli edifici storici.   

Il rapporto instaurato con il Centro Studi Martino Martini di Trento, invece, è finalizzato alla realizzazione del capodanno cinese a Trento. L'evento, pensato per promuovere le relazioni culturali fra Europa e Cina, si concretizzerà nello spettacolo 'Danza del drago e del leonè, un momento di grande forza evocativa e significato mitologico e simbolico che affonda le proprie radici nella più antica cultura orientale.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy