Salta al contenuto principale

Ecco «La Regina» dei Rebel Rootz

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 31 secondi
L’uscita del nuovo album dei Rebel Rootz, fissata per il 3 marzo, è senza dubbio uno dei momenti più attesi di questo 2018 sul fronte musicale trentino. Ad anticipare il disco che si intitolerà “Impronte” è il singolo “La regina”  accompagnato da un videoclip lanciato oggi sul canale Youtube della band di Trento. 
 

REBEL ROOTZ - La Regina (Official video)

 
“Questa canzone – ha raccontato all'Adoge Max Fontanari vocalist dei Rebel – è dedicata alla musa che ci fa vivere ogni giorno, che ci ha legati e che tutt'ora ci tiene uniti, la nostra “Regina” appunto la musica. Grazie a lei e insieme a lei noi stiamo vivendo una specie di sogno e con questa canzone raccontiamo cosa succede in quei momenti in cui si compone una canzone, la gioia che si prova a farlo ma anche la consapevolezza del grandissimo mezzo di comunicazione che c'è in essa. La musica è uno dei più grandi mezzi di comunicazione esistenti al mondo, e sono ancora convinto che possa cambiare il mondo”. Il video, legato ad un brano che ha un mood sonoro assai diverso da quello reggae a cui ci aveva abituato la band, è stato girato da Matteo Scotton con l'aiuto di Daniele Leoni di “Mebble studio” invece alle luci una delle parti fondamentali del video c’è Mario Zanella”. 
 
Per il nuovo disco i Rebel Rootz hanno voluto creare un team con compiti diversi ma con lo stesso obbiettivo: promuovere al meglio il lavoro della band a partire da Scotton che girerà tutti i video di questo disco mentre Marco Sandrini il “manager” veronese si occuperà della produzione e vendita di tutto il nuovo merchandising (cappelli, magliette, braccialetti, felpe). Al fianco del gruppo reggae anche Cristiano Brunelli che ha progettato e creato tutta la copertina del disco, Igor Beni consulente e manager musicale, che si occupa di strategia digitale e gestione dei diritti d'autore e collabora con la nuova società di collecting Soundreef e Marco Sirio Pivetti il fonico che seguirà i Rebel in tutti i live. C’è poi quel Fabio De Pretis che nella creazione di questo album è stato fondamentale ed è riuscito a dare una direzione precisa al sound della band. 
 
Riguardo al titolo scelto per l’album Max Fontanari sottolinea: “Abbiamo deciso di chiamarlo così perché questo disco è tutto nostro e siamo convinti che lascerà la nostra impronta, ogni canzone sarà una nostra impronta essendo totalmente autoprodotto per un viaggio dentro di noi”. 
Ma dal mondo dei Rebel Rootz arriva un’altra importante notizia: il cd verrà presentato proprio il 3 marzo in un evento alla palestra delle piscine di Gardolo: “È la prima volta che ci fermiamo per cosi tanto tempo e devo dire che i palchi ci mancano molto infatti stiamo aspettando con ansia questo evento di inizio marzo: sarà una grande festa con tanti ospiti per un live in cui alterneremo brani del nuovo cd con quelli del nostro passato”.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?