Salta al contenuto principale

Fiera della Lazzera attese 500 bancarelle

Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
4 minuti 35 secondi

C’è un appuntamento che affonda le sue radici nella storia e nelle tradizioni del borgo di Lavis, le cui origini ci riportano indietro nel tempo di tanti secoli. Parliamo della «Fiera della Lazzera» la più antica fiera agricola del Trentino, che ancora oggi rappresenta un evento importante per il mondo economico e per la filiera legata all’agricoltura provinciale.

Domenica 2 aprile, sin dalle prime ore del mattino, circa cinquecento bancarelle prenderanno posto lungo le vie del centro storico. Negli anni l’offerta merceologica sempre più ampia attrae anche numerosi ospiti dalla città di Trento, dalla Rotaliana e dal vicino Alto Adige. La Lazzera lavisana è sicuramente, dopo quella di San Giuseppe a Trento, la più importante fiera-mercato-sagra del territorio provinciale. Non solo, è anche la più antica manifestazione fieristica del Trentino coi suoi 300 anni di storia che prende originariamente il nome dall’antico casale del Comune di Meano, distretto Giudiziale di Lavis e Capitanato di Trento, costituito da un gruppo di case che formavano una contrada vera e propria (l’attuale frazione di San Lazzaro) situata nei pressi del ponte sul torrente Avisio da cui prende il nome il Comune di Lavis. Era intorno alla chiesetta di San Lazzaro che fin dal ‘200 veniva allestita la fiera legata all’avvio della primavera: l’appuntamento che i contadini di tutte le valli si davano per approvvigionare la famiglia e il maso del necessario per l’imminente stagione nei campi. Già verso il 1700 la fiera-mercato veniva tenuta a Lavis e contemporaneamente anche a San Lazzaro, utilizzando per i <banchetti> anche il ponte di legno coperto che univa in modo indissolubile le due sponde del Torrente Avisio. Verso la fine del 1800 la Lazzera si espanse fino a Piazza San Gallo (ora Don Grazioli) e di sicuro cessò completamente a San Lazzaro e sul ponte dell’Avisio. Da diversi decenni lo storico mercato del lunedì seguente alla Lazzera si è estinto, ma la fiera si è ingrandita sempre di più abbracciando tutta la borgata da Piazza Loreto fino in fondo a via Rosmini. La sua vivacità è quella di sempre nonostante la gente abbia cambiato abitudini e usanze.

Un appuntamento annuale che ormai è divenuto una tappa d’obbligo fatta di ricordi e di storia. Durante tutta la giornata di domenica 2 aprile potrete trovare sulle bancarelle ogni tipo di prodotto articolo e dell’artigianato locale per uno shopping all’insegna delle novità. Ma anche giocattoli, abbigliamento, accessori, dolci, prodotti tipici e non solo. In via Degasperi esposizioni di fiori, sementi, piante da appartamento e piantine, mentre per tutte le Associazioni locali saranno predisposte, all'interno della fiera, una decina circa di  postazioni.

Vi aspettiamo!

 

ESPOSITORI EXPO’ 17

  • MIKROTOUR VIAGGI  SRL - agenzia viaggi
  • EM.CA   sas - Portoni sezionali
  • 5 COMUNI s.c.a. - Mele, asparagi  prodotti ortofrutticoli
  • FOLLETTO VORWERK - prodotti igiene e  pulizia ambiente  domestico
  • MYTHOS ARREDAMENTI - Arredamenti d’interni stufe a legna
  • AUTOTRASPORTI LOSS SRL - traslochi  e trasporti vari
  • UNISOLAR SRL - Pannelli fotovoltaici e solari caldaie  batterie di accumulo
  • ISTITUTO COMPRENSIVO LAVIS - Laboratorio riparazione bicciclette
  • AB MATERASSI DI BAMPI ANDREA - materassi anatomici reti ortopediche  guanciali fodere anallergiche
  • CROCE ROSSA  LAVIS - Pronto intervento per il bene dell’umanita’
  • OUTLET DI  GABRY - abbigliamento primavera  estate
  • MUSISPE   DI GUGLIELMI SERGIO - allestimenti per  spettacoli
  • DERMOTRICOS SRL - Cesare ragazzi company
  • IMMAGINE MODA - Abbigliamento  e intimo uomo e donna
  • CONSORZIO WELCOME   LAVIS - Operatori  economici e artigiani di Lavis 
  • AZIENDA  AGRICOLA   MARCO  DALLONA - Vini  e spumanti  del Trentino
  • LAVIS  AUTO - autoveicoli  nuovi ed usati  di tutte le marche
  • BONAVIDA RENATO - Creazione dell’ingegno fatte a mano con cristalli  swaroski e pietre dure
  • CENTRO LE  3  LUNE   DI SANDRI  NICOLE - cosmetica naturale  fitotemapico
  • C P SCARPONI  DI COCCHETTI PIETRO    BOSSICO  BG -  scarponi artigianali
  • GUSTI SICILIANI -  dolci siciliani
  • CASSA RURALE LAVIS  VALLE DI CEMBRA -   sponsor ufficiale  della manifestazione
  • MACELLERIA SALUMERIA  MALENCH LUCA - Speck- coppe – salumi mortandela nonesa formaggio casolet e caprino
  • TRENTINO  ERBE - tisane  e  infusi  
  • IRON BOOTS DI GALAS  LUCA - Animazione  balli
  • L.D. DI LONGATO - fragole asparagi  piante  aromatiche
  • MARIOTTI CRISTIAN - alimenti  per cani  e  gatti
  • RADIO ANAUNIA    SOCIETA  COOPERATIVA - esibizioni dei servizi della radio
  • MODE  GABRY - abbigliamento  e  intimo  uomo e donna
  • DECOS ITALIA  SRL - chiusure  tecniche
  • ROSSETTI GIULIANA - culatelli  salumi tipici  parmiggiano  reggiano
  • CENTRO VENDITE  GALVAGNI - caldaie a biomassa   e utensileria elettrica
  • NERO  DOLOMITI - prodotti  a  base di cioccolato
  • F B   DI GIAN PAOLO BENTIVOGLIO - pavimenti   porte interne  arredo bagno fornitura  e posa
  • ANNA  ESPI -  abbigliamento  in vera pelle
  • TEDDY BIER - birra  artigianale
  • ECOCALORE - stufe  a  legna
  • PROMOEVENT   SERVICE - spettacoli  e  animazione 

 

SABATO  spettacolo  con  SFILATA  DI  MODA  con  i negozi del  centro  storico:

  • OBRELLI GIOIELLERIE 
  • GABRY  MODE
  • IMMAGINE  MODE
  • OTTICA  4 EYES 
  • ANNA ESPI

FINALE  REGIONALE  LA BELLA D'ITALIA  DELLE NEVI  2017

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy