Scaraventa a terra due ragazze per rubare una borsa: il video dello scippo

Ha scaraventato a terra due ragazze per impossessarsi della loro borsa. Ma la scena è stata notata da un sottufficiale dei carabinieri che era affacciato alla finestra del suo alloggio di servizio e che ha subito avviato le indagini arrestando il presunto rapinatore. Il fatto è accaduto in viale Colli Aminei, a Napoli. Due ragazze stavano passeggiando quando sono state avvicinate da uno sconosciuto che era a bordo di una vettura. L'uomo è sceso dall'auto e ha scaraventato a terra le 2 vittime che tentavano di fuggire. Si è impossessato della borsa - con all'interno uno smartphone - di una delle due 18enni. Alla scena, come detto, ha assistito il Comandante della Stazione dei Carabinieri di Capodimonte. Affacciato alla finestra del proprio alloggio, il sottufficiale ha iniziato ad urlare e il malvivente si è allontanato lasciando la borsa dell'altra ragazza.

Video

Scaraventa a terra due ragazze per rubare una borsa: il video dello scippo

Ha scaraventato a terra due ragazze per impossessarsi della loro borsa. Ma la scena è stata notata da un sottufficiale dei carabinieri che era affacciato alla finestra del suo alloggio di servizio e che ha subito avviato le indagini arrestando il presunto rapinatore. Il fatto è accaduto in viale Colli Aminei, a Napoli. Due ragazze stavano passeggiando quando sono state avvicinate da uno sconosciuto che era a bordo di una vettura. L'uomo è sceso dall'auto e ha scaraventato a terra le 2 vittime che tentavano di fuggire. Si è impossessato della borsa - con all'interno uno smartphone - di una delle due 18enni. Alla scena, come detto, ha assistito il Comandante della Stazione dei Carabinieri di Capodimonte. Affacciato alla finestra del proprio alloggio, il sottufficiale ha iniziato ad urlare e il malvivente si è allontanato lasciando la borsa dell'altra ragazza.

Città del Messico, le gru recuperano i vagoni della metropolitana dopo il crollo del viadotto

Procedono, a Città del Messico, i lavori di recupero dei vagoni della metropolitana dopo il terribile incidente di lunedì sera, 3 maggio 2021.  La Procura generale ha annunciato di avere aperto una inchiesta per i reati di omicidio colposo e danni alla . Il cedimento di un viadotto, che ha coinvolto un convoglio della linea 12 della metropolitana, ha provocato 24 morti e decine di feriti.

Il bimbo ha troppa fretta: parto in aereo a 9mila metri di altezza

Non dimenticherà tanto facilmente quel volo diretto alle Hawaii, la signora Lavinia Mounga, cittadina americana dello Utah. Da poco decollata da Salt Lake City e diretta a Honolulu per una vacanza in famiglia, la donna, incinta, ha cominciato ad avere le doglie e ha partorito a 9mila metri di quota, quando mancavano ancora tre ore di volo all’arrivo. Tutto è andato bene, anche grazie all’aiuto di un medico e di alcune infermiere che erano a bordo.