Video

Vasco, l’incredibile lavoro dietro le quinte: chitarre ancora calde e già si smontano luci e casse

Lo show, quello per cui alla Trentino Music Arena, sono arrivati in 120mila, è concentrato in poche ore di musica a tutto volume. Ma dietro quelle poche ore c’è un lavoro enorme, dietro le quinte, appunto, che spesso passa inosservato. Tanto per dare un’idea, sul palco di Vasco gli amplificatori non erano ancora senti che una pattuglia di operai acrobati, con casco e moschettoni, si era già arrampicata in cima al palco per montare le luci. A terra, i tir erano già pronti a caricarle, destinazione Milano, dove fra 3 giorni Vasco torna in scena.