Salta al contenuto principale

Texas, Donald Trump inaugura lo stabilimento di Louis Vuitton ma per lui è "Vuttan"

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, accompagnato dalla figlia Ivanka, ha presenziato all'inaugurazione di una nuova fabbrica di Louis Vuitton in Texas. All'evento, che si è tenuto nel nuovo sito produttivo Rochambeau Ranch a Johnson Country, non molto distante da Dallas, c'era anche l'imprenditore francese Bernard Arnault, proprietario del gruppo del lusso LVMH. "Celebriamo con orgoglio l'apertura del nuovissimo Louis Vuitton, un nome che conosco molto bene. Mi è costato un sacco di soldi nel corso degli anni", dice il Presidente, ma sbaglia la pronuncia e trasforma il nome del brand in "Louis Vuttan".La clip, ripresa sui social, ha scatenato l'ilarità degli utenti: "Merita l'impeachment solo per questo", "Il mio ragazzo mi ha urlato per averlo ascoltato per tre minuti a tutto volume", sono alcuni dei commenti in Rete.Al di là di come lo pronunciano, gli americani sono dei clienti importanti per Louis Vuitton, considerando che contribuiscono a un quarto delle vendite della maison. Il nuovo stabilimento texano si aggiunge alle altre due fabbriche del brand già esistenti in California e promette di impiegare mille lavoratori specializzati nei prossimi tre anni(a cura di Marisa Labanca)